20 Aprile 2024
PLR

A Lugano i nomi forti e profilati nel PLR ci sono!

A Lugano i nomi forti e profilati nel PLR ci sono!

È tempo di serrare i ranghi e guardare al futuro per il PLR, l’obiettivo chiaro è posto sulle Comunali. Il tempo stringe e la voglia di fare bene ed invertire una presunta tendenza negativa c’è. Sia alle cantonali sia alle federali il PLR cittadino si è confermato come il primo partito della città, un dato non scontato fino a due anni fa.

L’abitudine alla negatività però non cambia, c’è chi lo fa per interesse partitico avverso o chi invece perché preferisce favorire la critica alla concretezza dei fatti. Resto convinto che chi continua ad affermare che non ci siano profili forti a Lugano si sbaglia di grosso. A partire dai nostri Municipali, Roberto Badaracco, anche Vice Sindaco, e Karin Valenzano Rossi, entrambi molto impegnati su più fronti e in vari dossier fondamentali per il futuro di Lugano.

In questi anni hanno lavorato tanto e bene e si sono profilati come presenze indispensabili per l’esecutivo luganese. Non entro nel merito dei vari progetti aperti con i loro Dicasteri, che sono davvero tanti e riguardano la cultura (LAC, Casa della Musica e non solo), lo sport (PSE), gli eventi e i congressi (nuovo Centro congressuale), gli spazi urbani (strade, parchi, luoghi pubblici), la sicurezza (polizia) e i pompieri. La cosa più importante è che cercano di portare in ogni dossier le visioni e i valori liberali radicali, anche confrontandosi internamente come nella nostra migliore tradizione.

Ai due Municipali in carica si aggiungono figure note in città e nel Cantone come Fabio Schnellmann, Carola Barchi, Andrea Togni e Carlo Regondi.

Un grande lavoro è stato effettuato anche dal Gruppo PLR in Consiglio comunale, sia nelle commissioni che nel plenum, appoggiando e facendo passare diversi messaggi essenziali per lo sviluppo della città del futuro. Un lavoro costante, dietro le quinte, non sbandierato ai quattro venti e forse proprio per questo poco apprezzato. Nell’era del percepito e dell’apparire anche il PLR luganese dovrà cambiare ma lo farà restando fedele ai suoi valori e agli impegni presi con la popolazione.

A Lugano la base di lavoro in vista delle imminenti elezioni comunali è solida e pronta a mettere in campo tutte le energie necessarie per raggiungere gli obiettivi che si è posta a livello programmatico: Attrattività del territorio, che passa anche attraverso una migliore gestione del TRAFFICO, sensibilità verso i GIOVANI & gli ANZIANI, che passa da prezzi dei trasporti pubblici + vantaggiosi e maggiori servizi affinché gli anziani possano restare a casa il + a lungo possibile, infine il LAVORO dove possiamo garantire + posti di lavoro nell’amministrazione pubblica spingendo sulla digitalizzazione e nuovi posti di lavoro con una fiscalità + equa, perché i luganesi meritano di +.

Paolo Morel, presidente PLR sezione di Lugano

Condividi
Autore

Paolo Morel

Mi chiamo Paolo Morel e sono il presidente della sezione di Lugano del Partito Liberale Radicale. Dopo una formazione bancaria, un’esperienza in azienda nel ruolo di CFO e quindi nel management di alcune tra le principali fiduciarie private della piazza ticinese, nel 2009 decido di fare il passo verso l’imprenditoria e costituisco PM Consulenze, realtà che in pochi anni si è consolidata sul territorio come uno tra i principali player del settore fiduciario.