24 Luglio 2024
PLR

Discorso di Mario Antonini all’Assemblea dei Delegati

Discorso di Mario Antonini all’Assemblea dei Delegati

Pubblichiamo il discorso del presidente della commissione Cerca per le elezioni Comunali 2024 di Lugano.
Ricordiamo che la commissione è cosi composta:
Mario Antonini – presidente, Marco Netzer, Andrea Gehri, Walter Lisetto, Deborah Moccetti e Lorenza Sommaruga.

“Grazie mille e buonasera.

 Benvenuti a tutti quanti, a questo importante momento della nostra vita cittadina, da parte di tutti i commissari della commissione Cerca. Questo rapporto della commissione Cerca è stato approvato all’unanimità da tutti i suoi membri, è suddiviso in un’introduzione, in alcune considerazioni personali, nelle considerazioni della commissione Cerca e poi ci sarà l’enumerazione delle persone che raccomandiamo alla vostra approvazione. Innanzitutto l’introduzione: il presidente della commissione parla due volte alla vostra attenzione a nome di tutti i suoi membri, quando interviene per l’ insediamento della commissione stessa e quando, questa sera introduce la presentazione dei candidati e delle candidate. La vostra cortese attenzione, lo capisco bene, opposta in queste due occasioni. Nel primo caso a settembre al Ciani ricorderete si attendeva un commento ed un’analisi e mi rifaccio a quanto dissi allora e trasmisi a l’ UP per conoscenza e allegando il verbale di cui si è parlato stasera. Nel secondo caso, appunto stasera , attendete da me “in parole povere” che l’Antonini non la tiri tanto lunga, siete più interessati al nome delle persone candidate che alle mie e alle nostre allegazioni. Tuttavia pur comprendendo questa vostra attenzione, perdonerete qualche parola di riflessione che riteniamo necessarie. Le mie considerazioni, le considerazione del presidente: devo anch’io dei ringraziamenti, anzitutto dei ringraziamenti personali che vi assicuro sono veramente molto sinceri e li devo a Deborah Mocetti, a Lorenza Sommaruga ad Andrea Gehri a Marco Netzer e Walter Lisetto,  amici più che colleghi nella commissione Cerca. Stiamo lavorando da aprile, come ha raccontato giustamente Paolo, come gruppo di lavoro è da settembre che noi fummo destinati formalmente questo compito; un compito credetemi molto difficile ma anche molto stimolante, arricchente e interessante, che ho avuto il piacere e il privilegio di esplicitare con queste persone che ringrazio veramente di cuore per il sostegno, il lavoro e la passione che hanno profuso.

Dobbiamo dei ringraziamenti al Presidente della sezione di quartiere, dobbiamo dei ringraziamenti a voi delegati sia della direttiva che dell’assemblea generale, per la fiducia che ci avete accordato. Dobbiamo dei ringraziamenti all’ UP e al suo presidente e dobbiamo dei ringraziamenti a coloro che abbiamo contattato in questi mesi per conoscere le loro opinioni e suggerimenti, a tutti coloro che sono stati avvicinati come potenziali candidati e candidate e che non hanno voluto o potuto cogliere questa magnifica occasione. in particolar modo ringraziamo tutti coloro che fra poco vedrete apparire quali persone che la commissione raccomanda la vostra attenzione per la nomina definitiva, sia come candidati al Municipio che al Consiglio Comunale.

Io e la commissione Vi ringraziamo veramente di cuore per la vostra disponibilità a favore della sezione del partito ma soprattutto dei suoi ideali, dei suoi principi e poi non dimentichiamo anche noi i consiglieri comunali uscenti che non si ricandidano e li ringraziamo veramente di cuore per tutto l’impegno profuso generosamente in questi anni. Sapete che non si tratta solo di parole di circostanza.

Le considerazioni della commissione nella sua completezza: oggi inizia la campagna elettorale o forse per altri versi la continua, questa campagna iniziata con le cantonali e proseguita con le federali e ora arriva alla tappa finale del cosiddetto anno elettorale con le comunali. Ci sarebbe molto da dire anche da parte nostra su come sono state gestite e vissute e soprattutto come andate queste campagne dove non sempre il buon senso e soprattutto Il senso profondo e civico, di un esercizio come un’ elezione politica, ha potuto prevalere, ma è su questa elezione che vogliamo concentrare la nostra attenzione con queste riflessioni. Anzitutto abbiamo incontrato, come detto in apertura, molte persone tutte molto qualificate, persone valide, con un aperto convinto spirito liberale, con un dichiarato intento a volersi impegnare per il nostro partito per il bene collettivo, consci dell’importanza delle prossime votazioni comunali ma anche del futuro del PLR nel suo insieme, del suo ruolo a favore della società e del Cantone. Tutti ci hanno chiesto di creare una squadra che finalmente non fosse litigiosa e che apparisse all’esterno per ciò che fa e per ciò per cui si impegna. Non è sulle idee e sui programmi che si perdono le elezioni ma sulle persone che non fanno spirito di squadra. Diverse persone hanno dovuto declinare con dispiacere il nostro invito a candidarsi, vuoi per ragioni professionali o per ragioni familiari, queste persone non devono essere dimenticate, né dalla sezione né dai rispettivi presidenti delle sezioni di quartiere. In particolare abbiamo individuato diverse donne a cui la sezione tornerà con altrettanta attenzione ad offrire precise opportunità. Tra chi ha declinato il nostro invito c’è stato anche chi non era disposto a mettersi in discussione per timore dell’attuale clima politico, giudicato troppo mediatizzato e troppo insofferente. Questo è un punto sul quale noi, direttiva, assemblea e UP dovremo fare delle profonde riflessioni. Uno dei nostri obiettivi è stato quello di cercare di creare dunque una squadra con uno spirito, con un profilo. Persone genuine, dinamiche, impegnate, credibili.

Abbiamo cognato un motto: persone e personalità. Candidati con profili diversi per estrazione, provenienza, professione, esperienze, ma tutti uniti da un comune e forte senso di appartenenza e riconoscimento nel programma della sezione e in particolare, torno a dirlo, agli ideali e ai principi di un movimento politico che si è formato nell’ 800 e che ancora oggi è il motore di sviluppo di questa città e del Cantone, non dimentichiamocelo mai. Dopo aver creato la squadra, dopo averla proposta alla vostra approvazione, bisogna anche sostenerla e dunque stasera in campo non vanno solo il presidente l’UP e voi candidati: ci andiamo tutti noi indistintamente, delegate, delegati della direttiva, dell’assemblea, presidenti delle sezioni di quartiere con i loro comitati, chiunque sia vicino alla sezione, cittadine e cittadini che si riconoscono nei nostri valori. Si vince solo se giochiamo la stessa partita con lo stesso tempo.

C’è un concetto sul quale vogliamo tornare perché è fondamentale: il Partito siamo tutti noi, nessuno escluso, qualsiasi ruolo egli ricopra. Dunque non scarichiamoci dalle nostre responsabilità e nemmeno dal piacere, dalla passione, di poter esercitare nella società. Infine, smettiamola di avere paura degli altri, di cosa fanno gli altri candidati, gli altri partiti, gli altri movimenti. Condividiamo gli appelli giunti in questi mesi da tutte le persone che abbiamo incontrato si perde più tempo a parlare degli altri piuttosto che concentrarsi su di noi, sulle nostre idee e sui nostri programmi. Concludo ricordando un passo di un precedente rapporto della commissione Cerca: “i social, per esempio la Twittercrazia, servono all’immediatezza e va bene così, ma attenzione a non confondere le battute sui tasti del cellulare con quelli con cui si pretende di risolvere i problemi del paese.” È molto scivolosa la strada del facile populismo. Nessuno pretende dai politici ricette miracolose, ma solamente dignità e responsabilità della e nella funzione. Con la presentazione di questo lavoro di questo rapporto si conclude oggi il nostro mandato, vi ringraziamo della fiducia e del sostegno che ci avete accordato e speriamo di avere risposto alle vostre aspettative. Vi assicuro per certo che abbiamo dato il massimo possibile con Deborah Moccetti, Lorenza Sommaruga, Andrea Gehri, Marco Netzer e Walter Lisetto.

Grazie”

Mario Antonini, presidente commissione Cerca

Condividi
Avatar photo
Autore

Voce PLR